Mostre passate

2013

Varlin

L’esposizione dedicata all’artista Varlin (Willy Guggenheim, Zurigo 1900 - Bondo 1977) è stata suddivisa  in due sezioni distinte: la prima occupava le otto sale del piano terreno e del primo piano; la seconda invece le quattro del secondo piano. Nelle prime otto sale è stato affrontato il tema dello “stato intermedio” in cui si trova un’opera, lasciata lì e poi ripresa; oppure dimenticata, cancellata, modificata, calpestata, improvvisata; è un atteggiarsi dell’artista – Varlin – che attraverso la pittura mette in scena sentimenti di una storia profonda, antica, vissuti con le energie dell’autoironia, del semplice e sempre presente sorriso.

Tutto questo è documentato dalle fotografie di Daniel Cartier, in bianco e nero o a colori, realizzate negli anni 1973 e 1974. Sono riprese fotografiche che, accostate alle opere lasciate così dal pittore, ci svelano la genesi di un processo creativo avvenuto nell’atelier di Bondo, il luogo in cui l’artista ha raggiunto i tratti definitivi di un linguaggio pittorico “svizzero” e “poliglotta”. La seconda sezione della mostra ha riunito una selezione della produzione pittorica che Varlin, negli anni Cinquanta e Sessanta, ha realizzato in Ticino. È la prima volta che si storicizza questo corpus di opere (il Catalogo ragionato ne censisce più di una trentina), realizzate in varie località del Locarnese (Brissago, Ascona, Locarno, Muralto, Minusio) e a Lugano, in occasione di viaggi che l’artista ha effettuato in compagnia della madre e della sorella gemella Erna, la quale prese poi domicilio a Locarno, in Via Sant’ Antonio.

Mostre precedenti

1987 Serodine, la pittura oltre Caravaggio
1988 Graham Sutherland
1989 Giorgio Morandi
1991 Max Bill
Alberto Burri
1992 Osvaldo Licini
1993 Enrico Baj
1994 Emil Schumacher
1996 Asger Jorns
1999 Maraino Marini
Sophie Taeuber-Arp
2001 Antoni Clavé
2004 Piero Dorazio
2010 Valerio Adami
2011 Fernando Botero
2013 Varlin
Zao Wou-Ki
2014 Hans Erni
Jacques Lipchitz
2015 Hans Arp
Felice Filippini
2016 Javier Marín
Rotella e il Cinema